easyJet Homepage

Documenti di viaggio e informazioni


È necessario presentare un documento di identificazione sia per i voli nazionali che per quelli internazionali.

Identificazione necessaria per voli nazionali


È necessario un documento d’identità con foto su tutti i voli nazionali.


I minori di età inferiore ai 16 anni non devono mostrare il documento di identità sui voli nazionali (Italia esclusa). L'adulto con cui viaggiano può garantire l’identità del neonato/bambino.


I minori di età inferiore ai 14 anni su voli nazionali italiani devono mostrare un documento di identità con foto.


Di seguito sono indicati alcuni esempi di documenti di identità con foto accettati:


  • Passaporto in corso di validità (un passaporto scaduto può essere utilizzato per un massimo di cinque anni dopo la scadenza)
  • Carta di identità nazionale dell'UE o svizzera in corso di validità provvista di fotografia
  • Patente di guida, temporanea o definitiva, in corso di validità provvista di fotografia
  • Carta di identità delle forze armate in corso di validità
  • Una carta/un badge di autorizzazione e identificazione di un funzionario di polizia in corso di validità

Identificazione obbligatoria per i voli internazionali


Tutti i clienti in viaggio sui voli internazionali devono presentare il documento di identità o il passaporto di un Paese UE/SEE o svizzero in corso di validità e, ove richiesto, un visto in corso di validità. Sui viaggi internazionali è necessario portare con sé il documento fisico. Non saranno accettate versioni digitali o app.


Il passaporto deve essere firmato e in buone condizioni. I passaporti britannici rilasciati dopo il mese di marzo 2020 potrebbero non contenere una firma stampata. I passeggeri di età uguale o superiore ai 12 anni sono invitati a firmare il proprio passaporto per assicurarsi che sia valido per il viaggio. Alcuni paesi richiedono che i passaporti siano validi per un periodo minimo successivo al viaggio, normalmente tre o sei mesi.


Controlla la scadenza del passaporto e la data di emissione prima del viaggio. Se sei titolare di un passaporto del Regno Unito e sei diretto nell’UE (ad eccezione dell’Irlanda) oppure in Islanda, nel Liechtenstein, in Norvegia, Andorra, a Monaco, San Marino, nella Città del Vaticano e in Svizzera, il tuo passaporto deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Deve avere una validità residua di almeno tre mesi dal giorno successivo alla partenza prevista dall’UE o dai Paesi suddetti.*
  • Non deve essere stato emesso da più di 10 anni il giorno del viaggio per l’UE o i Paesi suddetti.

Per maggiori informazioni, visita la pagina dei consigli del governo del Regno Unito.


I cittadini dell’Unione europea, dello Spazio economico europeo e della Svizzera possono viaggiare all’interno dell’Europa con la propria carta di identità nazionale UE/SEE/Svizzera in corso di validità o con il passaporto.


Voli per il Regno Unito dal 1 ottobre 2021: passaporto obbligatorio


A seguito dell’uscita del Regno Unito dall’UE, dal 1 ottobre 2021 la maggior parte delle carte d’identità nazionali dell’UE, dello SEE e svizzere non saranno più valide per viaggiare verso il Regno Unito. Dovrai utilizzare il passaporto.

Ciò non si applicherà a quei cittadini dell’UE, dello SEE e svizzeri i cui diritti sono tutelati dall’Accordo di revoca, compresi quelli idonei per lo status di European Union Settlement Scheme (EUSS), i lavoratori frontalieri e per i ricongiungimenti familiari EUSS. Queste persone potranno continuare a utilizzare una carta d’identità nazionale per viaggiare almeno fino al 31 dicembre 2025 e, successivamente, se le carte sono conformi agli standard dell’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale.

Per ulteriori informazioni, controlla la pagina del governo del Regno Unito qui.



Per voli da/per il Kosovo e la Turchia, la carta di identità nazionale è accettata solo per alcuni paesi dell’UE. Contattare il Consolato o l’Ambasciata del Paese che si intende visitare.


Per ottenere maggiori informazioni sui requisiti relativi a visti e passaporti, si prega di contattare il consolato o l’ambasciata del Paese che si intende visitare. Il nostro Team del Servizio clienti non offre consulenza sui requisiti specifici relativi a visti e passaporti.


Documento di viaggio ai sensi della Convenzione del 1951 (Titre De Voyage): i titolari di documenti di viaggio ai sensi della Convenzione del 1951 devono fornire all'Ambasciata o al Consolato i documenti indicanti che possono viaggiare privi di visto o possedere un visto per la loro destinazione.

Passeggeri di nazionalità spagnola minori di 18 anni


A partire dal 1° settembre 2019, tutti i cittadini di nazionalità spagnola di età inferiore ai 18 anni che viaggiano dalla Spagna verso una destinazione internazionale devono essere in possesso di una carta d’identità nazionale valida o di un passaporto valido, nonché di un modulo di autorizzazione di viaggio rilasciato dalla polizia spagnola, se viaggiano non accompagnati da genitori/tutori legali. Il Modulo può essere ritirato presso la Polizia nazionale.

Documenti richiesti per i minori che entrano o escono dal Portogallo senza l’accompagnamento di genitori o tutori


I minori di 17 anni devono essere muniti di un’autorizzazione scritta per poter viaggiare da e verso il Portogallo senza l’accompagnamento dei loro genitori o tutori legali.


Requisiti per i minori diretti in Portogallo senza l’accompagnamento di genitori o tutori

I minori devono essere muniti di un’autorizzazione firmata dai loro genitori/tutori. La lettera deve contenere le generalità dell’adulto che ne sarà responsabile durante il loro soggiorno in Portogallo. Per informazioni complete sui requisiti, consultare le pagine web del Governo del Portogallo e del Governo del Regno Unito.


Requisiti per i minori residenti che lasciano il Portogallo


I minori di 17 anni residenti in Portogallo devono avere al seguito una lettera di autorizzazione autenticata del genitore o del tutore se viaggiano fuori dal Paese da soli o senza l’accompagnamento del genitore o tutore legale. Per maggiori informazioni visita il sito web del Governo del Portogallo.

Identificazione dei minori sui altra voli internazionali


I minori che viaggiano su voli internazionali devono essere in possesso di una carta d’identità nazionale UE o di un passaporto in corso di validità. Si applicano delle limitazioni per i minori di determinate nazionalità o in viaggio da/per particolari destinazioni. Per i requisiti relativi ai visti e ai passaporti, contatta il Consolato o l'Ambasciata del paese che intendi visitare.


Minori non accompagnati

I minori di età pari o inferiori ai 15 anni  DEVONO essere accompagnati da un adulto che abbia almeno 16 anni o non potranno viaggiare.


N.B.: la regolamentazione differisce per i minori di determinate nazionalità o in viaggio da/per particolari destinazioni. Contatta i rispettivi consolati o le ambasciate per un elenco dettagliato delle limitazioni.

Cambiare le informazioni dei documenti


È possibile modificare le informazioni dei documenti di viaggio in Gestisci le tue prenotazioni (se devi sostituire un passaporto o se lo hai smarrito, per esempio) prima del check-in. Una volta effettuato il check-in, eventuali modifiche devono essere apportate tramite easyJet: Travel App o tramite il nostro team del Servizio clienti prima del check-in per la chiusura del primo volo. Per farlo da solo, vai sull'app, fai clic su “check-in/carte di imbarco”, seleziona il passeggero per cui desideri apportare modifiche e modifica le sue informazioni.

Viaggiare nel Regno Unito


Uscite passaporti elettronici

Puoi iniziare il tuo viaggio ancora prima grazie alle uscite per i passaporti elettronici, disponibili nella maggior parte degli aeroporti del Regno Unito.


I passeggeri extra UE in arrivo da Australia, Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Singapore, Corea del Sud e Stati Uniti possono utilizzare queste comode uscite, come tutti i cittadini britannici e dell’UE.


Ora, anche i bambini a partire dai 10 anni di età possono entrare nel Regno Unito utilizzando le uscite per i passaporti elettronici.


Prima di accedere alle uscite, assicurati che il tuo passaporto abbia il chip leggibile dalla macchina. Se hai dubbi o hai bisogno di maggiori informazioni, visita il sito web di Border Force.


Per i viaggi nel Regno Unito potrebbe essere richiesta un’ETA.

Se sei un cittadino qatariota o del GCC (Bahrein, Giordania, Kuwait, Oman, Arabia Saudita o Emirati Arabi Uniti), per viaggiare nel Regno Unito potresti necessitare di un’Autorizzazione di viaggio elettronica (Electronic Travel Authorisation, ETA). Quest’ultima sostituisce la precedente Esenzione elettronica dal visto (Electronic Visa Waiver, EVW). Potrai richiedere l’ETA online seguendo a partire dal 1º febbraio 2024 al costo di 10 £ a richiedente.


Visita il sito GOV.UK o scarica l’app ETA per assicurarti di avere tutta la documentazione necessaria per il viaggio. In assenza della corretta documentazione, potrebbe esserti negato l’imbarco. Per maggiori informazioni, consulta la nostra pagina di Assistenza e le Domande Frequenti.


Scopri di più


In viaggio verso Gibilterra


Se risiedi a Gibilterra oppure nel Regno Unito, ma vivi a Gibilterra, potrai viaggiare tra Gibilterra e il Regno Unito utilizzando la tua carta di identità. Tuttavia, se risiedi a Gibilterra, ma non possiedi una carta d’identità gibilterriana, dovrai avere un passaporto valido per poter viaggiare.


Gibilterra è un aeroporto particolare a causa della sua prossimità alla famosa “Rocca di Gibilterra”. A volte, a causa delle condizioni meteo, siamo costretti ad atterrare in uno degli aeroporti vicini come quello di Malaga, in Spagna, e proseguire il viaggio via terra.


Per questo motivo ti raccomandiamo di viaggiare con un documento che consenta l’ingresso a Gibilterra e in Paesi UE come la Spagna. Se sei titolare di un passaporto non UE, potrebbe essere richiesto un visto.

Viaggi da Marrakech ad Amsterdam


Se viaggi da Marrakech ad Amsterdam, prima di varcare i controlli di sicurezza dovrai verificare i documenti alla Consegna bagagli easyJet, anche in assenza di bagagli da imbarcare. La verifica dei documenti è richiesta a tutti i clienti diretti ad Amsterdam.


I passeggeri con passaporto non olandese dovranno esibirne una fotocopia in aeroporto. Questa è una disposizione del governo dei Paesi Bassi e si applica a tutti i clienti con passaporto non-olandese.


Assicurati di avere tempo a sufficienza per il viaggio verso l’aeroporto e per attraversarlo; la consegna bagagli apre tre ore prima dell’orario programmato di partenza e chiude un’ora prima.

Gestione prenotazioni
Visita Mio easyJet per fare le modifiche alle tue prenotazioni
Log in