Menu principale

Protezione ATOL

Tutte le prenotazioni congiunte di voli e auto sono ora protette da ATOL!


Ottime notizie: prenotando un volo e un’auto nello stesso momento, la prenotazione avrà tutti i vantaggi della protezione ATOL, come per i pacchetti vacanze.

Che cos’è la protezione ATOL?

ATOL, – acronimo inglese per “Air Travel Organiser’s License” (licenza per organizzatori di viaggi aerei), è una licenza che protegge gli utenti dalla perdita di denaro o dalla possibilità di rimanere bloccato a terra all’estero, nel caso in cui una società cessi la sua attività, qualora ad esempio fosse assoggettata a procedura di amministrazione straordinaria.

Per legge, tutte le auto e i voli prenotati congiuntamente sono ora coperti da ATOL. Pertanto, nel caso in cui ci accadesse qualcosa, possiamo comunque garantire che il nostro cliente completerà il suo viaggio, ritornerà a casa in tutta sicurezza o, qualora dovesse ancora partire per il suo viaggio, che riceverà un rimborso completo.

Per le clausole scritte in piccolo: I principali diritti del cliente ai sensi della Direttiva (UE) 2015/2302:


  • I viaggiatori riceveranno tutte le informazioni essenziali sul pacchetto prima di concludere il contratto di viaggio relativo allo stesso.

  • È sempre presente almeno un operatore responsabile per la corretta esecuzione di tutti i servizi di viaggio inclusi nel contratto.

  • Ai viaggiatori viene fornito un numero di telefono di emergenza o i dettagli di un punto di contatto a cui rivolgersi per parlare con l’organizzatore o con l’agente di viaggio. Il cliente può mettersi in contatto con easyJet tramite telefono, e-mail o chat online; per ulteriori dettagli, visitare la nostra pagina Contattaci

  • I viaggiatori possono trasferire il pacchetto a terzi, con un preavviso ragionevole e l’eventuale applicazione di costi aggiuntivi.

  • Il prezzo del pacchetto può essere incrementato esclusivamente qualora sussista un aumento di costi specifici (per esempio, prezzi del carburante) e se espressamente previsto nel contratto, e in ogni caso non oltre 20 giorni prima dell’inizio del pacchetto. Nel caso in cui l’aumento del prezzo sia superiore all’8% del prezzo del pacchetto, il viaggiatore ha la possibilità di rescindere il contratto. Qualora l’organizzatore si riservi il diritto a un aumento del prezzo, il viaggiatore ha diritto a una riduzione dello stesso, nel caso in cui ci sia una diminuzione dei relativi costi.

  • Qualora gli elementi essenziali del pacchetto, diversi dal prezzo, subiscano un cambiamento significativo, i viaggiatori possono rescindere il contratto senza pagare alcuna commissione di rescissione e ricevere un rimborso completo di ogni pagamento effettuato. Nel caso in cui, prima dell’inizio del pacchetto, l’operatore responsabile dello stesso lo annulli, i viaggiatori hanno diritto a un rimborso e a un risarcimento, laddove appropriato.

  • In casi eccezionali, per esempio qualora sussistano dei gravi problemi di sicurezza a destinazione che possono pregiudicare la realizzazione dei servizi inclusi nel pacchetto, i viaggiatori possono rescindere il contratto senza pagare alcuna commissione di rescissione prima dell’inizio del pacchetto.

  • Inoltre, i viaggiatori possono rescindere il contratto prima dell’inizio del pacchetto in qualsiasi momento pagando una commissione di rescissione appropriata e ragionevole.

  • Nel caso in cui, dopo l’inizio del pacchetto, elementi significativi dello stesso non possano essere forniti come concordato, il viaggiatore dovrà ricevere alternative adatte senza costi aggiuntivi. I viaggiatori possono rescindere il contratto senza pagare alcuna commissione di rescissione qualora i servizi non vengano eseguiti conformemente al contratto, con una conseguente compromissione della realizzazione del pacchetto, e l’organizzatore non riesca a porre rimedio al problema.

  • Qualora i servizi di viaggio non vengano eseguiti o vengano eseguiti in modo non appropriato, i viaggiatori hanno inoltre diritto a una riduzione del prezzo e/o a un risarcimento danni.

  • L’organizzatore deve fornire assistenza qualora il viaggiatore si trovi in difficoltà.

  • Nel caso in cui l’organizzatore o, in alcuni Stati membri, il fornitore diventi insolvente, i pagamenti saranno rimborsati. Qualora l’organizzatore o, laddove applicabile, il fornitore diventi insolvente dopo l’inizio del pacchetto e il trasporto sia incluso nello stesso, è garantito il rimpatrio dei viaggiatori. Noi (EasyJet Airline Company Limited) abbiamo sottoscritto una protezione dall’insolvenza nell’ambito del programma ATOL, gestito dall’Autorità per l’aviazione civile (Civil Aviation Authority, CAA) del Regno Unito. Nel caso in cui i servizi vengano negati a causa di insolvenza, i viaggiatori possono contattare la CAA tramite i seguenti recapiti.

Dati di contatto della CAA:

The Civil Aviation Authority
Gatwick Airport South
West Sussex
RH6 0YR
claims@caa.co.uk
Linea di assistenza di ATOL: 020 7453 6350
Sito web: www.atol.org.uk

La Direttiva (UE) 2015/2302, così come trasposta nel diritto del Regno Unito, è disponibile qui