Menu principale

La nostra partnership per la campagna Change for Good con UNICEF














Insieme, abbiamo raccolto più di £10 milioni per i bambini

Grazie allo straordinario supporto di clienti e dipendenti, la partnership di easyJet e UNICEF Change for Good ha già raccolto più di £10 milioni, contribuendo a proteggere milioni di bambini di tutto il mondo dalle malattie e fornendo aiuto in situazioni di emergenza.



unicef

Quest’estate raccoglieremo fondi a bordo per supportare il lavoro fondamentale di UNICEF per aiutare i bambini a continuare la loro istruzione in situazioni di conflitto o calamità naturale.

Quando si verifica una calamità naturale, l’istruzione è un’ancora di salvezza per i bambini che fornisce uno spazio sicuro e protezione dai pericoli che li circondano. La scuola stabilizza e struttura i bambini per aiutarli ad affrontare il trauma che hanno vissuto e offre un luogo unico dove UNICEF può fornire cibo, acqua e medicinali salvavita. E, cosa più importante, assicurarsi che i bambini abbiano un’istruzione offre loro la possibilità di un futuro più roseo.

Scopri le nostre raccolte di fondi a bordo quando voli con easyJet tra domenica 1° luglio e sabato 30 settembre e dona anche solo pochi spiccioli per contribuire a costruire un mondo più sicuro per ogni bambino.



School in a Box (Scuola in scatola)


  • School in a box è una scuola portatile che può essere situata ovunque. Durante gli scenari di emergenza, UNICEF può utilizzare la scuola in scatola per fornire tre mesi’ di materiale didattico per un insegnante e 40 studenti. Al suo interno include libri, penne, matite, materiale per scienze e arte e anche un barattolo di pittura per trasformare il coperchio della scatola in un lavagna.


  • Una School in a box UNICEF costa 155 £/175 €. ’Meno di 1 £ per posto a sedere su un aereo easyJet. Un solo volo potrebbe finanziare un’intera School in a box per contribuire all’istruzione di oltre 40 bambini.


  • Anche pochi spiccioli fanno una grande differenza. Due soli euro forniscono matite per 200 bambini.

Grazie per il tuo contributo.

Banner immagine neonato: © UNICEF/UNI85764/Holtz